Linfodrenaggio: cos'è e come funziona in breve.

In molti mi avete chiesto cos’è il Linfodrenaggio e come funziona esattamente, ovvero cosa bisogna aspettarsi durante un trattamento di Linfodrenaggio:

Innanzitutto il trattamento inizia dalla testa e dal collo, vi chiederete perché se siete venuti per trattare le gambe? Ebbene, questa parte si chiama “apertura” ed è obbligatorio effettuarla per tutti i trattamenti di linfodrenaggio, eccezione fatta se la zona da trattare è il viso stesso. Questo ci permette di aprire le stazioni di scarico della linfa posizionate esattamente in quelle zone. Successivamente verranno trattate le gambe nel loro insieme, ovvero cosce, ginocchia, polpacci e infine il piede. Andiamo a lavorare anche sull’inguine, che corrisponde ad un'altra zona di scarico della linfa, cosi’ come la parte sotto del ginocchio (chiamata correttamente cavo popliteo).

Il trattamento dura piu’ di un ora ed è dolce con movimenti specifici delle mani del terapista. Lo scopo del linfodrenaggio è quello di far defluire (quindi, drenare) i fluidi linfatici.

Per tale ragione, questa particolare tecnica di massaggio è indicata e sfruttata con successo per:

  • Favorire il riassorbimento degli edemi;

  • Regolare il sistema neurovegetativo;

  • Favorire la cicatrizzazione di ulcere e piaghe nei diabetici.

Il linfodrenaggio, inoltre, è ampiamente sfruttato anche nell'ambito della medicina estetica. Non a caso, sono molte le donne che ricorrono a questo tipo di massaggio per combattere gli inestetismi della cellulite. Ancora, il trattamento con linfodrenaggio viene spesso consigliato ai pazienti che si sono sottoposti a interventi di chirurgia estetica, quali la liposcultura e la liposuzione.

Infine - vista la sua capacità di eliminare il ristagno di liquidi favorendo il riassorbimento degli edemi - il linfodrenaggio risulta essere una tecnica particolarmente utile e indicata anche nelle donne in gravidanza.

In breve, Il linfodrenaggio esplica le proprie funzionalità e i propri benefici secondo tre metodiche:

  • Azione drenante dei liquidi: favorisce l'eliminazione dei liquidi interstiziali e linfatici;

  • Attività rilassante delle fibre muscolari;

  • Capacità di introdurre leucociti ed immunoglobuline (prodotte negli organi del sistema linfatico) nel circolo ematico.

Il tutto si traduce in un miglioramento della circolazione linfatica e nel conseguente benessere del paziente.

Solitamente per iniziare a vedere i benefici occorrono almeno le prime due sedute ma ogni caso è da valutare a sé.

Insomma, avete ancora dubbi? Scrivetemi senza problemi, su whatsapp, su messenger o se preferite anche via email.


Vi ricordo che essendo in formazione per le ultime zone il trattamento costa 60fr e solo per le gambe. A breve sarà possibile trattare ogni zona del corpo e rientrerà nella vostra cassa malati complementare. Quindi restate sempre aggiornati sulle novità nel mio sito :)

61 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Empaty..